Dinghy 12’
AICD Associazione italiana Classe Dinghy 12’

News e Dinghy News

Archivio News

Assemblea di Bologna: importanti decisioni e rinnovo degli organismi

 06.12.2006
 

 

L'Assemblea del 3 dicembre ha modificato lo Statuto Associativo (accogliendo le proposte del Segretario con riguardo alla struttura degli Organi della Classe); ha stabilito le nuove quote associative e i criteri di assegnazione dei Campionati Nazionali; ha eletto – con voto segreto – i nuovi dirigenti.
Cliccando qui sotto resoconto e dettaglio.
L'Assemblea del 3 dicembre 2006, convocata questa volta a Bologna, aveva all'ordine del giorno – oltre al rinnovo biennale degli organismi e ai consueti adempimenti di fine anno (approvazione del bilancio, determinazione delle quote associative, criteri della stagione sportiva) – la proposta di modifica dello Statuto che era stata presentata nelle settimane precedenti dal Segretario di Classe.

La parte "straordinaria" della riunione è stata la prima ad essere trattata.
Ciò anche per la presentazione in extremis di un progetto alternativo, promosso da buona parte della Flotta del Verbano e illustrato all'Assemblea da Aldo Ferrario e Luca Manzoni.
La proposta del Segretario è stata però accolta a larga maggioranza, mentre sono state respinte tutte le diverse ipotesi formulate.
Ecco il dettaglio delle votazioni (90 i presenti e i votanti: 31 personalmente, 59 per delega).

Deliberata l’introduzione della funzione di Tesoriere, separata da quella di Segretario: 86 favorevoli, 4 contrari.
Deliberata l’introduzione del Collegio dei Probi Viri: 68 favorevoli, 13 contrari, 9 astenuti.
Deliberata la modifica del numero dei componenti il C.D., portato a 7 compreso il Segretario: 75 favorevoli, 9 contrari, 6 astenuti.
Respinta la proposta di eliminazione del Comitato Tecnico: 86 contrari, 4 favorevoli.
Respinta la proposta di introduzione di un “Collegio dei Saggi”: 86 contrari, 4 favorevoli.

Il dettaglio delle modifiche agli artt. 7, 11, 13 e 15 dello Statuto Associativo può essere esaminato leggendo il suo nuovo testo (come rinnovato e integrato) nella relativa pagina del sito.

Quanto alle delibere in sede ordinaria, l’Assemblea ha ascoltato la relazione di Luca Manzoni concernente il rendiconto economico 2006/2007, che è stato approvato all’unanimità.

Sempre all’unanimità si è deliberato di modificare le quote associative annuali come segue:

•   socio ordinario: da 50 €;

•   socio regatante: da 100 € (solo il pagamento di tale quota consente la partecipazione alle regate).
 

Tutti favorevoli anche alla proposta di assegnare a rotazione, tra tutte le Zone AICD, i Campionati Nazionali di Classe (secondo criteri rigidamente temporali e salvo accordi diversi tra la Zona designanda e quella che segue immediatamente nell’ordine di assegnazione). Il Campionato 2007 sarà dunque a Sanremo (6-9 settembre); quello 2008 sul Lago Maggiore (Luino/Maccagno).
Approvato anche il calendario 2007 delle Regate Nazionali valide per la Coppa Italia.

Si è quindi passato alla elezione dei nuovi organismi dirigenti.
Innanzitutto il Segretario, in esecuzione della delibera assembleare dello scorso ottobre, ha proposto l'elezione al Comitato Tecnico dei due stazzatori federali Gianpietro Pollesel e Cesare Cislaghi, nonchè dell'architetto navale Marco Lostuzzi.
La proposta è stata approvata all'unanimità.
Si è poi quindi passato all'elezione a voto segreto degli altri organismi.
I votanti sono stati 89 e i risultati sono stati i seguenti:

•   Segretario di Classe: Giuseppe La Scala (88 voti – 1 scheda bianca);

•   Consiglio Direttivo: Maurizio Tirapani (66 voti), Fabio Fossati (57 voti), Renzo Santini (53 voti), Roberto Armellin (49 voti), Ubaldo Bruni (47 voti), Albero Ridi (38 voti). Primi dei non eletti: Elio Dondero (23 voti) e Roberto Scanu (21 voti).

•   Tesoriere di Classe: Franco Ballarin (86 voti – 3 schede bianche);

•   Revisori dei Conti: Titti Carmagnani (73 voti), Elio Dondero (13 voti), 3 schede nulle;

•   Collegio dei Probi Viri: Ferruccio Ranza (72 voti), Paolo Rastrelli (53 voti), Pino De Marte (39 voti), 1 scheda bianca.

La consueta cena sociale di fine assemblea è stata rinviata alle prime settimane del 2007, quando si confida di poter essere ospitati dal Museo del Mare di Genova per festeggiarvi l’ingresso di “Pierino” (il mitico ITA 1) e premiare i timonieri meglio piazzati nelle varie competizioni AICD.