La 3° prova di Coppa Italia a Pianello del Lario, ospiti del Cantiere Lillia e del Museo della Barca Lariana, va al duo Federico Pilo Pais-Francesca Lodigiani con Blu Amnesia, davanti a Vittorio Macchiarella con Bolle Blu e Vito Moschioni con Claudia 3.

 

E’ stata una tappa “maschia” quella andata in onda a Pianello nel week end del 18/19 giugno 2022. Il vento, come da manuale, è entrato puntuale e all’ora del via si è assestato in entrambe le giornate tra i 12 e i 16 nodi. Regate da pesi sostenuti quindi nel corso delle quali non é mancata qualche scuffia eccellente e qualche avaria. Le prove disputate sono state 5 delle quali 3 il sabato, con la coppia Pilo Pais-Lodigiani che aveva esordito unendo le rispettive leggerezze (di peso) all’Italiano del 2020, che ha vinto con buon margine tutte le prove, mentre alle spalle si produceva una bella lotta tra Vittorio Macchiarella, Vito Moschioni, Giovanni Boem, Giuseppe “Pelle” Pellegrini e i “Classici” Stefano Puzzarini con Maxima e Alberto Patrone con Damina. Più battagliate le due prove della seconda giornata, col vento a tratti meno intenso, vinte rispettivamente da Moschioni e Pellegrini con Pilo Pais –Lodigiani che mettevano però al sicuro la vittoria di tappa con un 4° conquistato nel secondo giro della prima regata e poi un 2° giunto a conclusione di un “intenso” secondo lato di poppa caratterizzato da garbate chiacchiere tra i timonieri coinvolti nel duello. Cala il sipario su un bellissimo week end di agonismo in acqua e bel cameratismo a terra. La logistica a Pianello, grazie a impegno e disponibilità di Stefano Lillia, della sua famiglia, dei suoi del Cantiere, Gloria in testa, e del Museo della Barca Lariana dei fratelli Alberta e Ferdinando Zanoletti, è perfetta. Resa ancora più appetibile dal fatto che si raggiunge il campo di regata davanti a cantiere e Museo veramente in pochi minuti. Parlando del Museo, interessante la visita privata ricca di interessanti riferimenti storici con Ferdinando a fare da Cicerone e a illustrare le novità di sistemazione – passerelle in metallo che permettono di apprezzare al meglio i gioielli esposti – e le belle sale nuove dedicate rispettivamente ai motoscafi Riva e alle Gondole. Alla premiazione parole dei rappresentanti del Consiglio dello Yacht Club Como per il quale si è adoperato nella organizzazione Marco Bracchi. I premi speciali sono andati a Gaetano Allodi – che ha corso con la giovane Letizia Zambelli è si è piazzato 11°- come primo Supermaster, a Stefano Puzzarini, primo dei Classici, mentre a Pilo Pais-Lodigiani è andato anche il premio riservato ai primi Master. Adesso pausa nei circuiti nazionali e focus sulle regate zonali sparse tra le tante flotte della penisola.

Appuntamento per la terza tappa del SuperTrofeo Lillia a Cesenatico il 23-24 luglio.

A tutti invece appuntamento dal 31 agosto al 4 settembre a Marina di Ravenna per l’87° Campionato Italiano ospiti del Circolo Velico Ravennate.

Per la classifica completa premere qui.

La classifica aggiornata di Coppa Italia.

Per le immagini qui a breve

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.